Il Primo Portale sulla Riparazione Tessutale delle LCC

Nasce dall' esperienza degli Autori, impegnati, ogni giorno, nella prevenzione e nel trattamento delle lesioni da decubito e trofiche, e vuole essere un punto di incontro e di dibattito tra gli operatori del settore, offrendo contemporaneamente un servizio di informazione ai non addetti ai lavori. Ampio risalto viene dato alla nuove tecniche terapeutiche e di medicazione che negli ultimi anni hanno rivoluzionato le conoscenze della riparazione tessutale.
Forum interattivo. Strumento di confronto tra gli esperti del settore e mezzo di informazione per coloro che hanno la necessità di acquisire conoscenze sulle lesioni trofiche.

Chi Siamo e di Cosa ci Occupiamo

Il Sito è curato da:
- Dott. Giuseppe Nebbioso (leggi curriculum)
- Dott. Francesco Petrella (leggi curriculum)

Le ulcere cutanee, così come le lesioni trofiche in genere, sono sempre state identificate come la Cenerentola della patologia medica. Patologia sottostimata, sottovaluta ed in genere mal... trattata, ha spesso costretto il paziente, suo malgrado, ad una continua peregrinazione tra le diverse strutture sanitarie, nella speranza di trovare un qualcuno, un qualcosa che risolvesse il suo problema.

Il miglioramento delle condizioni economiche, sociali e sanitarie degli ultimi decenni, ha determinato un incremento dell'aspettativa di vita nei paesi industrializzati.In Italia, la percentuale degli ultrasessantacinquenni nel 2000 è stata del 18% in riferimento alla popolazione complessiva e studi prospettici, ne prevedono un aumento fino al 27% nel 2030 (IX rapporto CER-SPI,2000).

Questi dati se da un lato lanciano un segnale di mero ottimismo sulla nostra vita, dall'altro confermano un aumento delle patologie cosiddette geriatriche e delle complicanze ad esse legate; dobbiamo, dunque, prevedere nei prossimi anni un incremento delle lesioni trofiche, intese sia come patologie ulcerative in genere sia come lesioni da decubito.

Nell'intento di recuperare il tempo perduto, per offrire un offerta sanitaria qualificante che soddisfi in pieno le necessità terapeutiche del paziente, rispettando tutti gli standard di qualità, è d'obbligo conoscere i meccanismi eziopatogenetici di queste lesioni, le strategie diagnostiche e terapeutiche, senza dimenticare come le misure preventive rappresentino il gold standard di tutte le patologie.

Il sito nasce dall' esperienza degli Autori, impegnati, quotidianamente, nella prevenzione e nel trattamento delle lesioni trofiche e vuole essere un punto di incontro e di dibattito tra gli operatori del settore, offrendo contemporaneamente un servizio di informazione ai non addetti ai lavori. Ampio risalto viene dato alla nuove tecniche terapeutiche e di medicazione che negli ultimi anni hanno rivoluzionato le conoscenze della riparazione tessutale.
Una chat interattiva, strumento di confronto tra gli esperti del settore e mezzo di informazione per coloro che hanno la necessità di acquisire conoscenze sulle lesioni trofiche, rappresenta il fiore all' occhiello del sito.

Consulenza Professionale
Registrati
Utenti iscritti: 2346
Testo da ricercare:
LA DIGNITA' DEI PAZIENTI AFFETTI DA LCC E' TUTELATA DALLE STRUTTURE SANITARIE E NON DEL NOSTRO PAESE?
SI: 3 voti
NO: 6 voti
Voti: 9

RELAZIONI SCIENTIFICHE

X Corso di Aggiornamento Napoli 2012
Le relazioni


III Corso di Aggiornamento
Campolongohospital 2004
(1 parte)
Le Relazioni

III Corso di Aggiornamento
Campolongohospital 2004
(2 parte)
Le relazioni

V Corso di Aggiornamento
Campolongohospital 2006
Le Relazioni

VI Corso di Aggiornamento
Napoli 2007
Le Relazioni

VII Corso di Aggiornamento Napoli 2009
Le Relazioni

FIDIA Le medicazioni Bioattive Napoli - Aprile 2009
Le relazioni

ROLE PLAYING

SIMULAZIONE DI CASI CLINICI PER L'AUTOVALUTAZIONE

Caso Clinico A

Caso Clinico B

Tests clinici A

Tests clinici B

Tests clinici C