29/1/2005 - Inserito da: Petrella

Casi Clinici: 12 CASO CLINICO - Ulcera vasculitica

Paziente femmina di 72 anni. Ipertesa e Diabetica. Presenta una lesione al III posteriore della gamba SX. La paziente viene sottioposta ad esamii ematochimici per valutare l'eventualità di malattie reumatiche e/o autoimmunitarie. Gli esame danno esito negativo. La lesione viene medicata con applicazione di collageno eterolego ( CONDRESS )quotidianamente.
Vengoono comunque somministrati cortisonici ( prednisolone) ed antibiotici per via orale ( fluorchinolonici) a cicli di 10 gg.

La tipologia di medicazione è stata sempre la stessa per tutto il periodo di trattamento, in quanto la lesione non si è mai infettata.
Esito ottimo. Durata del trattamento 2 mesi.
OSSERVAZIONI: la somministrazione di cortisonici ed antibiotici ha inciso in maniere significativa sui tempi di guarigione e ha ridotto notevolmente la sintomatologia dolorosa.

AUTORI: G. Nebbioso e F. Petrella
Consulenza Professionale
Registrati
Utenti iscritti: 2347
Testo da ricercare:
LA DIGNITA' DEI PAZIENTI AFFETTI DA LCC E' TUTELATA DALLE STRUTTURE SANITARIE E NON DEL NOSTRO PAESE?
SI
NO

RELAZIONI SCIENTIFICHE

X Corso di Aggiornamento Napoli 2012
Le relazioni


III Corso di Aggiornamento
Campolongohospital 2004
(1 parte)
Le Relazioni

III Corso di Aggiornamento
Campolongohospital 2004
(2 parte)
Le relazioni

V Corso di Aggiornamento
Campolongohospital 2006
Le Relazioni

VI Corso di Aggiornamento
Napoli 2007
Le Relazioni

VII Corso di Aggiornamento Napoli 2009
Le Relazioni

FIDIA Le medicazioni Bioattive Napoli - Aprile 2009
Le relazioni

ROLE PLAYING

SIMULAZIONE DI CASI CLINICI PER L'AUTOVALUTAZIONE

Caso Clinico A

Caso Clinico B

Tests clinici A

Tests clinici B

Tests clinici C