3/1/2005 - Inserito da: Petrella

Abstracts: Guarigioner vs dolore successo nella terapia di ulcere croniche

GUARIGIONE VS DOLORE SUCCESSO NELLA TERAPIA DI ULCERE CRONICHE INTRODUZIONE – EWMA Pisa 2003
Moreno-Guerin Banos, A.J., Geriatrie Unity, Miraflores Social Center, Diputación
Sevilla, Spain I '

II dolore è un sintomo comune e importante in pazienti che presentano diverse tipi di ulcere. Può influenzare il trattamento medico e la qualità della vita del paziente.

SCOPO
Considerare altri fattori molto importanti nella cura di un paziente, non solo la.
guarigione.

METODO
Paziente di 78 anni
Storia personale: insufficienza cardiaca congestizia, osteoporosi, artrosi alla
colonna, digofrenia. Presenta un inspessimento della cute nell'ascella sinistra e
nella zona del torace con due adenopatie. Realizzata una biopsia che ha rilevato
un carcinoma. Non attuabile il trattamento chirurgico e la radioterapia. Trattato
con la scala analgesica della Worid Health Organization.
Diagnosi ospedaliera: il torace mostra una ferita ulcerosa diffusa con una zona
tumorale necrotizzata e con diversi punti sanguinanti.
Sono necessario cure ospedaliere.

RISULTATO
Cure giornaliere dell'ulcera, nella fase terminale, due volte al giorno. Tentativo di controllare le perdite di sangue ed evitare il dolore causato dalle cure. All'inizio sono state usate delle medicazioni, presto sostituite, prima con quelle emostatiche e poi con quelle a base di vaselina che non si attaccano alla pelle per lenire il dolore causato dai cambi di medicazione. Dopo aver sperimentato diversi prodotti, abbiamo optato per un cerotto microporoso ipoallergenico (25mm x 10 cm).

CONCLUSIONE
1. La rimozione della medicazione senza causare dolore è stato il nostro obiettivo primario, assieme a quello di lenire le sofferenze durante la cura.
2. Mancanza di prodotti facilmente applicabili e removibili, che danno la priorità al dolore sulla cura e guarigione dell'ulcera.
3. Per la valutazione del dolore ci ha aiutato l'espressione facciale e il linguaggio del corpo dei pazienti.
4. "Non stiamo trattando le piaghe, ma dei pazienti che presentano ulcere"
Consulenza Professionale
Registrati
Utenti iscritti: 2346
Testo da ricercare:
LA DIGNITA' DEI PAZIENTI AFFETTI DA LCC E' TUTELATA DALLE STRUTTURE SANITARIE E NON DEL NOSTRO PAESE?
SI: 3 voti
NO: 6 voti
Voti: 9

RELAZIONI SCIENTIFICHE

X Corso di Aggiornamento Napoli 2012
Le relazioni


III Corso di Aggiornamento
Campolongohospital 2004
(1 parte)
Le Relazioni

III Corso di Aggiornamento
Campolongohospital 2004
(2 parte)
Le relazioni

V Corso di Aggiornamento
Campolongohospital 2006
Le Relazioni

VI Corso di Aggiornamento
Napoli 2007
Le Relazioni

VII Corso di Aggiornamento Napoli 2009
Le Relazioni

FIDIA Le medicazioni Bioattive Napoli - Aprile 2009
Le relazioni

ROLE PLAYING

SIMULAZIONE DI CASI CLINICI PER L'AUTOVALUTAZIONE

Caso Clinico A

Caso Clinico B

Tests clinici A

Tests clinici B

Tests clinici C