22/1/2005 - Inserito da: Petrella

Abstracts: La chirurgia plastica delle ulcere difficili: Lesioni da decubito

LA CHIRURGIA PLASTICA DELLE ULCERE DIFFICILI:
LE LESIONI DA DECUBITO
Dott. Pasquale Ziccardi
U.O. di Chirurgia Plastica -Fondazione S. Maugeri-IRCCS
Istituto di Telese Terme (BN)

III Corso avanzato di aggiornamento
“ LA RIPARAZIONE TESSUTALE DELLE LESIONI CRONICHE CUTANEE”
CampolongoHospital - Marina di Eboli – Ottobre 2004


Un’ulcera si può definire difficile perché , a seguito di diversi fattori, non può raggiungere la guarigione, nonostante un trattamento medico adeguato, ma necessita di un trattamento chirurgico che non è scevro da insuccessi, complicanze e recidive.
Una lesione ulcerativa estesa ai tessuti sottocutanei, coinvolgente muscoli, ossa e organi viscerali e che necessita di trattamento chirurgico sicuramente può essere definita difficile.
Tra le ulcere difficili al primo posto vi sono le ulcere da decubito: difficili da far guarire, frequenti a recidivare , costose da trattare e soprattutto pericolose per la vita del paziente affetto
Le principali tecniche chirurgiche sono: innesti, lembi cutanei, lembi miocutanei., lembi microvascolari e lembi espansi.
Nel trattamento chirurgico è necessario avere : Una buona condizione ematochimica e metabolica,
la detersione della piaga e la possibilità del mantenimento di una posizione obbligata per il paziente.



Approfondisci l'articolo: LA CHIRURGIA PLASTICA DELLE ULCERE DIFFICILI.pdf
Consulenza Professionale
Registrati
Utenti iscritti: 2358
Testo da ricercare:
LA DIGNITA' DEI PAZIENTI AFFETTI DA LCC E' TUTELATA DALLE STRUTTURE SANITARIE E NON DEL NOSTRO PAESE?
SI: 3 voti
NO: 7 voti
Voti: 10

RELAZIONI SCIENTIFICHE

X Corso di Aggiornamento Napoli 2012
Le relazioni


III Corso di Aggiornamento
Campolongohospital 2004
(1 parte)
Le Relazioni

III Corso di Aggiornamento
Campolongohospital 2004
(2 parte)
Le relazioni

V Corso di Aggiornamento
Campolongohospital 2006
Le Relazioni

VI Corso di Aggiornamento
Napoli 2007
Le Relazioni

VII Corso di Aggiornamento Napoli 2009
Le Relazioni

FIDIA Le medicazioni Bioattive Napoli - Aprile 2009
Le relazioni

ROLE PLAYING

SIMULAZIONE DI CASI CLINICI PER L'AUTOVALUTAZIONE

Caso Clinico A

Caso Clinico B

Tests clinici A

Tests clinici B

Tests clinici C