Ulcere Arti Inferiori

Le lesioni ulcerative degli arti inferiori hanno una frequenza dello 0.8 - 1%, ma se consideriamo gli individui al di sopra dei 65 anni la loro incidenza raggiunge il 3.6%.

Il rapporto tra i due sessi è di 1/1 fino a 40 anni; dopo tale età è di 4/1 a favore del sesso femminile .

Molteplici patologie possono essere causa di lesioni trofiche dell'arto inferiore, distinguiamo infatti:

  • Ulcere vascolari
  • Ulcere metaboliche
  • Ulcere neurologiche
  • Ulcere iatrogene
  • Ulcere ematologiche
  • Ulcere reumatologiche
  • Altre

Le ulcere di maggior riscontro sono quelle vascolari, includendo in questo termine le lesioni da patologia venosa, arteriosa, mista, linfatiche e microangiopatiche.

In questo gruppo, le ulcere a genesi venosa hanno un'incidenza del 65-70%, le arteriose del 10%, le miste del 10-15%, mentre una piccola percentuale spetta alle altre lesioni.

L'approccio ad una lesione ulcerativa non può e non deve mirare al trattamento della singola lesione come entità a se stante, ma deve sempre prendere in considerazione la malattia di base ed il meccanismo patogenetico responsabile dell'ulcera.

Consulenza Professionale
Registrati
Utenti iscritti: 2373
Testo da ricercare:
LA DIGNITA' DEI PAZIENTI AFFETTI DA LCC E' TUTELATA DALLE STRUTTURE SANITARIE E NON DEL NOSTRO PAESE?
SI: 3 voti
NO: 7 voti
Voti: 10

RELAZIONI SCIENTIFICHE

X Corso di Aggiornamento Napoli 2012
Le relazioni


III Corso di Aggiornamento
Campolongohospital 2004
(1 parte)
Le Relazioni

III Corso di Aggiornamento
Campolongohospital 2004
(2 parte)
Le relazioni

V Corso di Aggiornamento
Campolongohospital 2006
Le Relazioni

VI Corso di Aggiornamento
Napoli 2007
Le Relazioni

VII Corso di Aggiornamento Napoli 2009
Le Relazioni

FIDIA Le medicazioni Bioattive Napoli - Aprile 2009
Le relazioni

ROLE PLAYING

SIMULAZIONE DI CASI CLINICI PER L'AUTOVALUTAZIONE

Caso Clinico A

Caso Clinico B

Tests clinici A

Tests clinici B

Tests clinici C