Il Primo Portale Italiano sulle Lesioni Croniche Cutanee

Dolore e lesioni croniche cutanee

Condividi
Condividi

Di Giuseppe Nebbioso, Ciro Falasconi, Viviana Nebbioso, Francesco Petrella.

La modulazione del dolore rappresenta un cardine fondamentale nella gestione delle LCC compromettendo in maniera preponderante la qualità di vita del paziente. Il controllo della sintomatologia algica è uno dei principali fattori che spinge il paziente a rivolgersi al personale sanitario.

Per un corretto approccio al dolore nell’ambito delle LCC, è necessario valutare l’eziologia della lesione, il suo decorso temporale, la tipologia del paziente, le patologie concomitanti e i meccanismi fisiopatologici che sono alla base della modulazione del dolore.

La risoluzione della sintomatologia richiede spesso l’utilizzo di più classi di farmaci capaci di agire a più livelli, dai FANS, agli oppioidi non dimenticando i farmaci adiuvanti che sebbene utilizzati in altre patologie (antiepilettici e antidepressivi triciclici) permettono un miglior controllo del dolore neuropatico.

Resta aggiornato!

Letta la Privacy Policy, cliccando su “Iscriviti” acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali per l’invio della newsletter settimanale, accesso in anteprima ai contenuti e promozioni. Puoi cancellare la tua iscrizione in qualsiasi momento.